Vai al contenuto

Comandi DOS . Come ci possono essere utili

https://www.libertycommerce.it/blog/2015/12/comando-dos-come-ci-possono-essere-utili/

Anche se usiamo la versione più evoluta del sistema operativo di Windows 10 avere sottomano la lista dei comandi DOS ci puo' sempre venire utile.Comandi DOS

Uno di questi casi è ad esempio per sapere che IP ha il nostro computer e come è configurato il DNS della scheda di rete.

Il DOS è stato il primo sistema operativo (solo a comandi) della Microsoft e per poter far comparire la finestra dove inserire il comando bisogna scrivere il comando CMD nella barra comandi di Cortana per Windows 10 oppure  se si ha Windows 7 cliccare su Esegui e poi scrivere il comando CMD.

Fatto questo vi comparirà una finestrella nera con in basso il prompt C:\ e un cursore che lampeggia.
Fatto questo se vogliamo sapere i parametri di rete del vostro computer scrivete il comando ipconfig . Una volta premuto invio vi verrà visualizzata la vostra configurazione di rete.

Naturalmente questo è solo un esempio, di quello che si puo' fare con i comandi DOS . Qui di seguito vi riportiamo la lista completa.

 assoc - visualizza o modifica le applicazioni associate alle estensioni dei file.
netsh winsock reset -problemi di dns risolverli facendo copia e incolla con questo codice sul prompt dei comandi.
assign - reindirizza tutte le richieste a un drive, verso un altro drive
attrib - visualizza o modifica gli attributi dei file
backup - crea una copia di sicurezza di uno o più file su una serie di floppy-disk
break - abilita o disabilita l'interruzione o l'esecuzione fornita da CTRL C e CTRL BREAK
cd - lett. change directory, entra in una directory. Sintassi: "cd \" per entrare nella root, e "cd <percorso directory>" per entrare in altra cartella.
cd.. - esce da una directory.
chdir - cambia la directory corrente o ne visualizza il nome
chkdsk - analizza il contenuto del disco e visualizza una relazione sul suo stato
cls - cancella il contenuto della schermata (questo comando non è distruttivo)
cmd - avvia un nuovo interprete dei comandi MS-DOS
color - permette di impostare il colore dello sfondo e del testo
command - avvia un nuovo interprete dei comandi MS-DOS
comp - confronta il contenuto di due o più file e ne mostra le differenze
copy - copia uno o più file in un'altra posizione
ctty - cambia la console di input/output da cui vengono impostati i comandi
date - visualizza e permette di aggiornare la data
defrag - riorganizza i file in un disco rigido per ottimizzarne l'uso
del - cancella uno o più file
deltree - elimina una directory e tutti i file e le sottodirectory in essa contenute.
dir - visualizza il contenuto di una directory (dir/p - si ferma ad ogni pagina) (dir/W - visualizza in colonne).
diskcomp - confronta il contenuto di due dischetti dello stesso tipo
diskcopy - copia il contenuto di un disco floppy in un altro disco floppy
doskey - modifica le righe di comando, richiama i comandi di Windows e crea macro.
echo - abilita o disabilita l'eco da file batch
edit - avvia MS-DOS Editor per creare o modificare i file ASCII
edlin - avvia un editor di righe di testo. Per magg. informazioni (Prompt comandi e edlin/?)
emm386 - abilita o disabilita la memoria espansa di EMM386
erase - cancella uno o più file specificati
exe2bin - converte in formato binario un file eseguibile
exit - provoca l'uscita da un interprete di comandi secondario per ritornare a un interprete di comandi o ad un programma precedenti
expand - decomprime uno o più file compressi.
fastopen - accelera l'apertura di un programma.
fc - confronta il contenuto di due file.
fdisk - configura un disco rigido creando le partizioni, per l'utilizzo di MS-DOS.
find - ricerca una sequenza di caratteri all'interno di uno o più file.
for - permette di eseguire in modo iterativo comandi di MS-DOS.
format - formatta un disco per l'utilizzo di MS-DOS. (attenzione, con questa operazione perderete tutti i dati contenuti nel disco)
getmac - visualizza le informazioni sul Mac address.
goto - trasferisce l'esecuzione ad una determinata posizione di un file batch.
graftabl - carica in memoria i caratteri ASCII non BIOS per i modi grafici.
help - visualizza la guida di MS-DOS. ATTENZIONE: la guida è troppo lunga per essere visualizzata in una sola schermata, quindi per visualizzarla schermata per schermata digitare "help|more" (il simbolo "|" è il tasto alla sinistra tasto uno (1) altrimenti tenere premuto tasto "alt" e digitare "124" che corrisponde al simbolo "|" e digitare "more"
hexdump - lista in formato esadecimale il contenuto di un file, byte per byte
hostname - visualizza il nome dell'host dal quale si lancia il comando
if - condiziona l'esecuzione di un comando in un file batch
if not - esegue un comando se la condizione stabilita non è rispettata
ipconfig - visualizza ip attuale del computer. Per visualizzare tutti i dettagli, digitare ipconfig /all
join - unisce un drive di disk ad una directory vuota su di un altro drive
keyb - configura la tastiera per la lingua specificata
label - crea, modifica o elimina l'etichetta di volume di un disco
md - crea una directory (si può utilizzare anche il comando mkdir, abbreviazione di "make directory")
mem - visualizza la quantità della memoria usata e quella libera del sistema
mode - stabilisce le modalità di visualizzazione e trasmissione per la stampante
more - permette la visualizzazione di informazioni (files, pagine, o altri tipi di dati), che per la loro grandezza (insieme di righe) devono essere visualizzate con più schermate alla volta. ATTENZIONE: è necessario che "more" sia preceduto dal simbolo "|" ALT+124. Ex. help|more.
move - sposta uno o più file in un'altra posizione
nomefile - apre il file corrispondente al nome digitato
netstat - visualizza quali porte sono in ascolto sul pc locale
path - visualizza o imposta un percorso di ricerca per file eseguibili.
pause - provoca una pausa nell'esecuzione di un file batch per consentire un input da operatore.
powercfg - permette di gestire l'energia.
print - stampa un file di testo.
prompt - cambia il prompt dei comandi di MS-DOS
rd - cancella una directory
recover - recupera un file o un intero disco con settori danneggiati
recimg - crea un'immagine di sistema
rem - visualizza commenti durante l'esecuzione di un file batch
ren - rinomina uno o più file
replace - sostituisce i file
restore - ripristina dai dischi di back-up un certo numero di file
rmdir - rimuove una sottodirectory vuota
select - copia il dischetto MS-DOS per creare una copia di lavoro per la nazionalità selezionata della tastiera
set - assegna un valore di sostituzione ad un parametro con chiave presente in un programma applicativo o in un file batch
sfc - System File Checker. sfc /scannow (comando base) serve per verificare l'integrità di tutti i file protetti del sistema e se trova delle versioni di file diverse o danneggiate provvede a sostituirle con le versioni originali. Per questo comando necessario operare come amministratore del sistema, ulteriori comandi addizionali sono "sfc/scanonce; /scanboot; /revert; /purgecache; /cachesize=x". ATTENZIONE - alcuni comandi richiedono di modificare la chiave di registro corrispondente
share - installa la condivisione ed il bloccaggio dei file MS-NET
shift - aumenta il numero di parametri sostituibili in un file batch
sort - ordina i dati alfabeticamente, in un senso o nell'altro
subst - associa un percorso ad una lettera di unità
sys - copia i file di sistema di MS-DOS e l'interprete dei comandi sul disco specificato
time - visualizza e consente di modificare l'ora
tree - visualizza tutte le directory ed i percorsi del drive specificato
type - visualizza il contenuto di un file di testo
undelete - ripristina i file cancellati precedentemente con il comando del
unformat - ripristina i dati di un disco cancellati con il comando format
ver - visualizza la versione di MS-DOS in uso
verify - abilita la verifica dei dati in scrittura
vol - visualizza l'etichetta e il numero di serie di volume del disco
xcopy - copia i file e la struttura delle directory (ad esclusione dei file nascosti e di sistema)
[comando]/? - visualizza le funzioni disponibili per il comando

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *