https://www.libertycommerce.it/blog/2020/02/amuchina-e-coronavirus/
Vai al contenuto

Amuchina e Coronavirus

Amuchina spray la parola magica

Disinfettare, disinfettare, disinfettare è diventato il tormentone di questi giorni in cui questo coronavirus ha fatto sbarco nel nostro paese.Amuchina spray

Questo virus ha messo in ginocchio la maggior parte delle aziende italiane che si occupano di turismo ma anche di commercio.

Le uniche aziende che stanno prosperando in questo momento possiamo pensare siano quelle che vendono disinfettanti come Amuchina, marchio storico dell'igiene.

Se pensiamo questo ci sbagliamo perche' a prosperare in questi giorni di panico da coronavirus sono anche le grosse catene di distribuzione e e la vendita online.

Fatturati da record

Alcuni supermercati hanno asserito di aver fatturato in un giorno , tra guanti di lattice, mascherine e disinfettanti come in tutto il periodo natalizio.

Ecco che la tragedia di molte aziende costrette a chiudere in questi giorni  per direttive regionali, come ad esempio le palestre, si trasforma in un business per molte altre.

Il prezzo dell'amuchina in pochi giorni in molte farmacie e parafarmacie è addirittura raddoppiato e ci si deve raccomandare con il farmacista per averne magari 2 confezioni.

Amuchina spray, amuchina gel, amuchina disinfettante sono le parole piu' ricercate sui motori di ricerca in questi giorni.

LibertyCommerce puo' gestire prodotti con i Lotti

Abbiamo parlato di questo fenomeno perche' prodotti come Amuchina o altri disinfettanti sono prodotti che usano i Lotti con data di scadenza, tipi di articolo che LibertyCommerce puo' gestire tranquillamente se aver paura che il prodotto scada senza che ce ne accorgiamo.
Infatti nel software ci sono degli allet che ci avvisano quando il prodotto e vicino ala data di scadenza.

Reagire a questa situazione e non abbattersi

Questo articolo puo' sembrare uno spot al nostro software gestionale usando parole chiave molto ricercate, e potrebbe anche esserlo, ma evidenzia la volontà di non arrendersi di fronte a difficoltà che il mondo ci presenta come questa.
Alcuni ristoratori che ho sentito mi hanno detto di aver dimezzato il loro fatturato in questa settimana e se durasse ancora questa situazione non potrebbero reggere.

Io dico di reagire facendo promozioni e invitando, i clienti, evidenziando la pulizia del locale e magari diminuendo un pochino i tavoli disponibili in modo da non creare troppa concentrazione.

Percio' rimbocchiamoci le maniche e inventiamoci nuovi modi di comunicare e di operare per mantenere la nostra attività florida e remunerativa anche in questo periodo di crisi!

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul vostro dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma avete il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterete ad offrirvi un’esperienza migliore. Cookie policy