https://www.libertycommerce.it/blog/2020/02/le-srl-societa-a-responsabilita-limitata-sono-morte/
Vai al contenuto

Le SRL (società a responsabilità limitata) sono morte

Il tipo piu' diffuso di società creata in Italia, la Srl,  negli ultimi 50 anni è morta.

FUNERALE DELLA SRLA uccidere le SRL che venivano costituite per limitare la responsabilità in caso di fallimento è stata la Gazzetta Ufficiale del 14 febbraio 2019, che rappresenta l’attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155, ( “Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza” (CCII), contenuto nel Decreto Legislativo 14 del 2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 14/2/2019 ) che più che a riformare le procedure concorsuali, ha riscritto completamente la storia delle piccole imprese in Italia.

Funerale dell'impresa

Questo decreto potrebbe rappresentare la morte dell'impresa e i presupposti ci sono tutti.

Chi vuole rischiare i proprio patrimonio (ad esempio) per diventare amministratore delegato di una SRL . Per quanto alto sia lo stipendio dell'amministratore se succede qualcosa di imponderabile come ha evidenziato questa epidemia globale che sta' uccidendo diversi settori della nostra economia (come il turismo) uno si ritrova a rischiare magari i risparmi di una vita e parte della FUTURA pensione se mai la prenderà.

Vediamo il testo del nuovo sesto comma dell’articolo 2476 del codice civile, aggiunto dall’articolo 378 del predetto codice della crisi d’impresa, per poi poterlo commentare:
«Gli amministratori rispondono verso i creditori sociali per l’inosservanza degli obblighi inerenti alla conservazione dell’integrità del patrimonio sociale.
L’azione può essere proposta dai creditori quando il patrimonio sociale risulta insufficiente al soddisfacimento dei loro crediti.

La rinunzia all’azione da parte della società non impedisce l’esercizio dell’azione da parte dei creditori sociali.
La transazione può essere impugnata dai creditori sociali soltanto con l’azione revocatoria quando ne ricorrono gli estremi
».

In questo delirio non sono coinvolti solo gli amministratori delle società ma anche i sindaci e i revisori .

Cosa comporta questo decreto

Che gli amministratori delle società SRL saranno responsabili in toto con il loro patrimonio nel caso la società fallisca o abbia dei problemi finanziari.
La parola "A responsabilità limitata" viene cancellata con un colpo di spugna da questo decreto .

Come amministratore di una SRL questo mi fa infuriare e dovrebbe far infuriare tutti gli imprenditori che hanno speso per anni per gestire la loro SRL e poi ora si trovano con una banale SAS.

Come disse anni fa "Elio e le storie tese" con una canzone a Sanremo di qualche anno fa  "Siamo proprio nel paese dei cachi"

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul vostro dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma avete il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterete ad offrirvi un’esperienza migliore. Cookie policy