https://www.libertycommerce.it/blog/2019/10/come-si-installa-un-apk-su-android/
Vai al contenuto

Come si installa un APK su ANDROID

Il mondo degli smartphone e della tecnologia associata alle applicazioni, diventa sempre più esteso e ricco di novità.Android APK

I classici store in cui c'è la possibilità di scaricare la propria App preferita, spesso e volentieri fanno la guerra tra di loro per accaparrarsi l'esclusività su una specifica Applicazione, portando il consumatore a dover entrare in un meccanismo molto più complesso del semplice cercare ed installare l'amata App di cui si ha bisogno.

E' il caso del mondo degli Apk, probabilmente non sarà una parola nuova per molti, vediamo cosa è nello specifico e come si può installare su un sistema operativo Android.

APK, solo file alternativi?

Gli APK o meglio conosciuti come i File APK, sono fondamentalmente dei pacchetti contenenti file di applicazioni Android; che scaricati sui propri dispositivi, posso essere utilizzati offline ogni volta che lo si desidera.

Questa tipologia di file può essere tranquillamente cancellato dopo l'installazione dell'applicazione, dato che è un file che deve essere scaricato da fonti terze e non dal classico Google Play Store.

Uno dei punti deboli dello scaricare un'applicazione in formato APK è la possibilità di trovarsi in siti poco raccomandabili, rischiando così di poter inciampare in malware di diversa natura e di danneggiare il proprio dispositivo Android.

E' quindi fondamentale saper installare in modo adeguato un file APK sul proprio dispositivo e saper riconoscere i siti benevoli da quelli malevoli.

Utilità dei file APK

E' sempre giusto sconsigliare l'installazione di file APK su un dispositivo Android, non solo per il possibile attacco di malware ma soprattutto perché è illegale installarli.

Spesso però sono stesso le case di sviluppo delle applicazioni a non rendere disponibili le proprie App e per sopperire a questa mancanza l'utilizzo di un APK diventa inevitabile.

Prima di cominciare, bisogna conoscere

Se l'installazione di un file APK vi è di fondamentale importanza, è bene essere consapevoli di diverse cose prima di scaricare ed installare.

Come primo consiglio vi è sicuramente quello di verificare in modo adeguato il sito da dove si scaricherà l'APK; una ricerca su Google oppure un programma come McAfee Siteadvisor possono essere sufficienti per capire se il sito web sia malevolo oppure no.

Spesso si consiglia l'installazione di un antivirus, ma lasciate perdere, spesso e volentieri creeranno solo conflitti interni con il sistema operativo; provare per credere.

Una volta appurato che il sito dove si sta scaricando l'APK è affidabile, bisogna andare nelle impostazioni del proprio dispositivo, nella sezione Sicurezza ed attivare l'opzione Sorgenti Sconosciute.

Ciò renderà possibile il download e l'installazione dell'applicazione desiderata.

Installare l'APK di Comanda Facile 2.0

Installare un file APK su Android è molto semplice, sia esso su uno smartphone o su un tablet il procedimento è lo stesso. Prima di tutto dovete trovare il file scaricato, (puoi trovare l'APK di Comanda facile su questo sito) usualmente si trova nella cartella Download, ma se importerete il file da un Computer, basterà recarsi nella cartella dove si è copiato l'APK. Selezionarlo e cominciare quindi la relativa installazione; alla richiesta tra l'annullare o installare ovviamente scegliere la seconda.

Tutto sarà automatico e a seconda della grandezza dell'applicazione, durerà più o meno tempo.

Alla fine dell'installazione ci si troverà l'icona dell'applicazione nella schermata principale, proprio come una comune installazione da Google Play Store. Stesso discorso anche per una conseguente disinstallazione, basterà utilizzare la stessa metodologia che si applica alle comuni App.

APK, problemi all'orizzonte

Non è raro trovare dei file APK danneggiati, purtroppo quando si sta installando un file di questo tipo, può accadere che esca un messaggio di errore che indichi l'impossibilità di poter aprire il file APK. In questi casi le cause possono essere fondamentalmente due: il dispositivo Android non è compatibile oppure il file APK è danneggiato. Purtroppo quando ci si trova nel primo caso la soluzione non c'è, bisogna farsene una ragione; nel secondo caso invece si può provare a scaricare il file da un'altra fonte o sito web.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul vostro dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma avete il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterete ad offrirvi un’esperienza migliore. Cookie policy