Vai al contenuto

Cebit 2016 – Le ultime news da Hannover

https://www.libertycommerce.it/blog/2016/03/cebit-2016-le-ultime-news-hannover/

Anche quest'anno siamo andati a vedere le ultime news al CEBIT di Hannover in Germania .CEBIT 2016

La parola d'ordine di quest'anno è sicuramente "CLOUD". Ovunque questa parola troneggiava negli stand degli espositori.

Ci sono i grandi nomi come Amazon e MICROSOFT , GOOGLE, IBM  ma l'impressione e che tra poco tempo le aziende che offriranno questo servizio saranno migliaia .
Possiamo scommettere che ben presto ci sarà una battaglia dei prezzi come è successo con la fatturazione elettronica in Italia.

CLOUD AL CEBIT

Naturalmente questo è una cosa positiva per il cliente finale ma sarà un momento difficile per le piccole aziende che si messe in questo business e dovranno vedersela con i prezzi offerti dai grandi del settore. Naturalmente le piccole aziende, come sempre sono maggiormente flessibili di quelle grandi e perciò potranno offrire servizi maggiormente personalizzati sfidando i giganti del settore.

Ne abbiamo un esempio qui in Italia dove una piccola realtà (NETALIA) si stà facendo strada in questo settore con grandi risultati.

Un grosso spazio poi se la sono ricavata anche i DRONI  che hanno occupato tutto un padiglione e avevano a disposizione una struttura enorme completamente recitata per la sicurezza dove si svolgevano gare e dimostrazioni.Droni al Cebit

L'interesse specialmente da parte del pubblico piu' giovane è stato enorme e prevedo che nel futuro ne avrà sempre piu'.

Droni al CEBIT

Altro settore che sta' emergendo al CEBIT è il settore della ROBOTICA .
Erano presenti infatti diverse aziende che offrivano robot industriali e robot per l'intrattenimento e l'interazione con gli esseri umani.

Una di queste aziende è Aldebaran con i suoi robot NEO e PEPPER  .

Questi robot sono il frutto di anni di ricerche e stanno ancora trovando una giusta collocazione nel mercato. Pepper ha trovato la sua giusta collocazione nell'intrattenimento dei clienti nei negozi o nei centri commerciali. Questo robot sta' avendo cosi' successo che la produzione di 1000 esemplari mensile finisce in pochi minuti .

Attualmente questo robot parla e capisce solo l'inglese e il giapponese, ma si spera che se il suo successo continuerà la troveremo anche nei nostri negozi parlando l'italiano.

Aldebaran Pepper

Ve la mostriamo in un video perche' la grazia dei suoi movimenti ha affascinato tutti i presenti alla dimostrazione.

Questo invece è il piccolo robot NEO che se in futuro verrà costruito come sembra in dimensioni piu' grandi (ROMEO) potrebbe diventare un valido aiuto per le persone anziane in casa .

Aldebaran NEO

Ecco un video anche su NEO

Oltre a questi c'erano anche dei robot industriali che, stanno assumendo, quando si necessita, un aspetto vagamente antropomorfo . Questo che vediamo nella foto qui sotto è in grado di assemblare  quasi qualsiasi cosa su una catena di montaggio dove prima c'erano operai umani. Purtroppo probabilmente porteranno via del lavoro ma il progresso in ogni epoca ha fatto le sue vittime. Anche in questo caso dovremo aspettare solo una decina di anni per capire se queste paure erano fondate.

Robot CEBIT

Le cose che ho visto sono tante e perciò, vi racconterò il resto nel prossimo articolo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *