Nella fattura elettronica il formato prevede l’inserimento di un campo TIPO DOCUMENTO (TD) nelle informazioni all’inizio del file XML, che serve per indicare il tipo di documento da trasmettere.

I codici attualmente previsti sono i seguenti:

TD01 – Fattura
TD02 – Acconto/anticipo su fattura
TD03 – Acconto/anticipo su parcella
TD05 – Nota di debito
TD06 – Parcella
TD16 – Integrazione fattura reverse charge interno
TD17 – Integrazione/autofattura per acquisto servizi da estero (ex art. 17 c.2 Dpr 633/72)
TD18 – Integrazione per acquisto beni intracomunitari (art. 46 DL 331/93)
TD19 – Integrazione/autofattura per acquisto beni (ex art.17 co.2 DPR 633/72)
TD20 – Autofattura denuncia (per regolarizzazione e integrazione delle fatture – art.6 c.8 d.lgs.471/97 o art.46 c.5 D.L.331/93)
TD21 – Autofattura per splafonamento
TD22 – Estrazione beni da Deposito IVA
TD23 – Estrazione beni da Deposito IVA con versamento IVA
TD24 – Fattura differita – art.21 c.4 lett. a (ovvero fattura differita di beni collegati a DDT o di servizi collegati a idonea documentazione di prova dell’effettuazione per le prestazioni di servizio)
TD25 – Fattura differita – art.21 c.4 terzo periodo lett. b (triangolari interne, ossia cessione di beni effettuata dal cessionario verso un terzo per il tramite del cedente)
TD26 – Cessione di beni ammortizzabili e per passaggi interni – art.36 DPR 633/72
TD27 – Fattura per autoconsumo o per cessioni gratuite senza rivalsa

Su LibertyCommerce quando si crea una fattura elettronica da una fattura immediata viene automaticamente creata come TD01 (corrispondente a “Fattura”)
Sulle alcune fatture come le fatture immediate o le fatture differite si puo’ cambiare il TD per adattarlo alle varie esigenze.TD su fattura differita

Sicuramente Con la fatturazione elettronica la questione “fatturazione” si è complicata parecchio e percio’ consigliamo di non inviare fatture allo SDI se non si è sicuri dei calcoli o del TD . Fare un’anteprima della fattura e fatela vedere al commercialista prima di mandarla. Tanto avete 12 giorni per farlo dal giorno dell’emissione.

Per fare le fatture TD26 usare la fattura per servizi e poi selezionare dal menu’ a tendina a sinistra della fattura il tipo di fattura.

TD26

N.B. Quando si cambia la natura dell’IVA controllare sempre prima di inviare la fattura che questo tipo di TD sia visualizzabile nell’anteprima della fattura elettronica. Questo passaggio è importante perche’ poi una volta inviata la fattura elettronica e accettata dal sistema SDI non può più essere modificata.

Visualizzare fattura elettronica