Con l’introduzione della fattura elettronica, uno dei dati indispensabili per la corretta gestione dell’invio dei documenti è il codice destinatario (cioè quel codice univoco che contraddistingue il soggetto davanti al servizio di interscambio) oppure l’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). Per chi utilizza LibertyCommerce e ha scelto il servizio FPASemplice, il Codice Destinatario è assegnato da Trust Technologies (intermediario del servizio) e compare nella sezione “Documenti” in alto a destra. Ad ogni fornitore dovrà essere comunicato quel codice specifico.

Allo stesso modo, tuttavia, devono essere gestiti i Codici Destinatario e gli indirizzi di PEC che ogni singolo cliente  comunica alla nostra azienda. Come fare? Semplicemente aprendo la scheda anagrafica del cliente in questione e andando ad inserire il codice SDI nell’apposito campo. Il modo di inserimento è leggermente diverso se si usa la versione 12 o la versione 13 di LibertyCommerce. Inseriemo qui di seguito le immagini di tutte e due le versioni.
Il form consente l’inserimento sia della PEC che del codice Destinatario: lo SDI, in ogni caso,  darà la priorità al codice destinatario e utilizzerà la pec solo nel caso in cui  il codice destinatario sia assente.

Codice SDI su scheda cliente 13
Codice SDI su scheda cliente su versione 13
Codice SDI su scheda cliente su versione 12
Codice SDI su scheda cliente su versione 12

Questo articolo ha un commento

  1. Buongiorno

    Desideravo sapere come evidenziare nome cliente e destinatario diverso indirizzo
    nella fattura servizi,mentre nella fattura normale viene evidenziato anche il destinatario diverso.Grazie

I commenti sono chiusi.