https://www.libertycommerce.it/blog/knowledgebase/precisione-su-calcoli/
Vai al contenuto

Precisione su calcoli sulle fatture elettroniche

Su LibertyCommerce  è stata cambiata la modalità con cui venivano presentati e stampati i decimali su schermo e nelle fatture.
Questo per adeguarsi alle normative di legge che prescrivono che il prezzo di un'oggetto possa avere fino a quattro decimali dopo la virgola (es 0,0001) ma che nel totale della riga della fattura (stampata) venga visualizzato solamente un totale a due cifre decimali.

Con l'applicazione di questa regola è venuto meno la necessità di avere in configurazione programma l'opzione che definiva la precisione nei calcoli.

Riassumendo :
Nella scheda dell'articolo nel prezzo di vendita si possono inserire fino a 4 decimali dopo la virgola.
Nella stampa della fattura nel campo del prezzo unitario vengono rappresentati i decimali dopo la virgola necessari (fino a 4) ma nel totale della riga della fattura, vengono visualizzati solo 2 decimali.

Lo stesso vale nel totale della fattura che deve avere solo 2 decimali dopo la virgola.

Nelle fatture elettroniche se ci troviamo la fattura respinta   con un messaggio tipo "Scartata da SDI 00422, 2.2.2.5 Imponibile Importo non calcolato secondo le regole definite nelle specifiche tecniche : Per la fattura: 0000X" possiamo provare ad abilitare due flag che troviamo in gestione documenti come vedete nell'immagine qui sotto. Dopo averli abilitati non rimane che aprire la fattura salvarla e provare a reinviarla.

Il problema dovrebbe essere risolto.

precisione nei calcoli