skip to Main Content
+39 010591926 / 0104074703 info@libertycommerce.it

L’autofattura è un documento di fatturazione che può essere presentato da una terza parte, cioè è il cliente stesso che sarebbe responsabile dell’emissione della fattura per i servizi. Per emetter una autofattura con la fatturazione elettronica c’e’ bisogno di un software per autofattura. Infatti mentre prima si potevano fare su normali fogli di carta ora questi documenti vanno emessi tramite un programma per autofatture che possa generare un file xml.

Cosa sono le autofatture
L’autofatturazione è un vantaggio che molti professionisti e società hanno, previa autorizzazione dell’Agenzia delle Entrate, in modo che il destinatario della transazione o una terza parte emetta determinate fatture nel loro nome.

Per emettere l’autofattura per essere emessa deve soddisfare determinati requisiti. Il processo seguito da un cliente è il seguente: in primo luogo, quando si paga per l’acquisto, il cliente deve richiedere la fattura, indicando un indirizzo elettronico in cui è possibile ottenere la fattura. Per ottenere la fattura, il sistema richiederà determinati dati fiscali, nonché le informazioni contenute nel biglietto o la prova di acquisto, per cui è necessario salvarlo.

Sarà inoltre necessario sapere che nella maggior parte dei sistemi di fatturazione esiste una data di scadenza programmata per l’emissione delle fatture, pertanto la loro fatturazione elettronica deve essere emessa entro un determinato periodo, regolarmente sette giorni.

Questa forma di fatturazione elettronica è totalmente sicura, poiché le piattaforme di fatturazione sono collegate all’azienda che emette fatture, quindi hanno un’assicurazione diversa per salvare le informazioni fiscali.

Tra i dati da considerare importanti per il rilascio dell’autotariffa è quello di verificare che ogni acquisto abbia la propria numerazione, cioè, ogni autofattura deve avere una serie indipendente dalle altre.

Quando può essere emessa una fattura autonoma
Affinché il destinatario della fattura o di una terza parte emetta un’autofattura, devono essere soddisfatti i seguenti requisiti:

L’imprenditore o il professionista che ha eseguito l’operazione e il cliente devono concordare in anticipo per iscritto. Ciò significa che l’accordo deve essere dato prima di eseguire le operazioni e deve includere le operazioni che saranno fatturate con l’emissione di autofatture.
Ogni volta che viene emessa una fattura autonoma, deve essere soggetta ad una procedura di accettazione da parte dell’imprenditore o del professionista che esegue l’operazione. Questa procedura deve essere preimpostata da entrambe le parti.
Il cliente o la terza parte che è responsabile per l’emissione della propria fattura deve inviare una copia all’imprenditore o al professionista che esegue l’operazione.

Come fare una autofattura
I contenuti di una fattura autonoma sono uguali a quelli di una fattura. Solo i fattori seguenti devono essere presi in considerazione:

– La fattura deve essere emessa a nome dell’imprenditore o del professionista che esegue l’operazione.
– Deve seguire una serie numerica diversa dalla serie ordinaria di fatture dell’imprenditore o del professionista che esegue l’operazione.
– La frase “Fatturazione del destinatario” deve apparire sulla fattura.
– Non dovrebbe essere emessa sotto il nome di autofattura, ma di fattura.

Obblighi fiscali per l’emissione di una propria fattura
Il fatto che l’autofattura sia di responsabilità del destinatario non implica che l’imprenditore o il professionista che esegue l’operazione sia esente dai propri obblighi fiscali.

L’autofattura non ha effetto sul contribuente della tassa, che è il fornitore di servizi, non il destinatario. Ciò significa che l’autofattura deve essere registrata tra le entrate della persona che esegue l’operazione, che deve dichiarare l’IVA.

Caratteristiche dell’autofattura
L’autofattura deve contenere gli stessi dati come le fatture ordinarie, vale a dire, il numero di fattura, data di emissione, nome completo o ragione sociale, codice fiscale, sede legale, tipo / s fiscale / s, Particolare del prodotto / s o servizio / s imponibile da separato da ciascuna delle operazioni.
Il destinatario della fattura sarà colui che la emetterà, a differenza di quanto avviene in una normale operazione, dovendo consegnare i suoi dati e ciò che sarebbe l’emittente in una normale fattura.

LibertyCommerce il programma migliore per emettere un’autofattura.
LibertyCommerce si rivela essere il programma migliore per emettere un’autofattura perche’ le procedure di emissioni sono semplici e consentono anche a chi non ha grosse conoscenze di informatica o di economia di emettere questi documenti.

Casistica speciale
Nel caso in cui il fornitore del bene o del fornitore di servizi sia stabilito nel territorio dell’Unione europea, la fattura originale dell’operazione può essere emessa dal fornitore.
Se il fornitore del bene o dei servizi non è stabilito nell’Unione europea, sarà necessaria la fattura originale o la ricevuta contabile (come documento alternativo alla fattura), poiché non è disciplinata dalle linee guida sulla fatturazione dell’Unione europea.

- Back To Top