Vai al contenuto

La nota di accredito è un documento che permette lo storno totale o parziale di un debito (es fattura ). Questo tipo di documento è regolamentato dall’art. 26 del D.P.R. 633/1972

Puo' succedere infatti di commettere un errore in una fattura aggiungendo un articolo o un importo diverso da quello voluto dal cliente oppure il cliente ci restituisce della merce perchè difettosa o non conforme alle specifiche. Il cliente spesso perciò non ci paga la fattura o si rifiuta di pagarla totalmente.

Su quella fattura, magari emessa mesi prima, noi abbiamo già pagato l'iva che se la merce ci torna indietro dobbiamo recuperare l'iva della merce restituita e far rientrare il prodotto nel magazzino.

La nota di accredito permette questa procedura, rimettendo in regola una situazione non sanabile.

La nota di accredito essendo un documento di credito, non avrebbe il compito di far rientrare le nostra merce in magazzino e pertanto sarebbe opportuno che il nostro cliente quando ci restituisce la merce ci facesse prima un documento di trasporto.

Esempio
Facciamo una fattura di vendita di 600€ per la vendita di 10 prodotti. Trenta giorni dopo il cliente ci restituisce un prodotto del valore di 100 € con un documento di trasporto perchè difettoso. Dato che il cliente non vuole il cambio del prodotto con uno funzionante ci chiede che questo importo venga sottratto dalla fattura di 600€. Allora noi emettiamo una nota di accredito di 100€ al cliente e nel caso ci abbia già pagato l'intera cifra gli faremo un bonifico, restituendogli 100€. Questa operazione ci produrrà un credito sull' iva già pagata con la precedente fattura.

La nota di accredito su LibertyCommerce
Su LibertyCommerce si puo' emettere due tipi di nota di accredito.

Semplice
Generata direttamente partendo da una fattura emessa

Nel primo caso dopo aver cliccato su "Gestione documenti" "Emetti documento" "Nota di accredito" dopo aver selezionato il cliente clicchiamo su "Annulla" Importa documento" e andremo direttamente a compilare la descrizione e a inserire l'importo.
Lo stesso vale per le note di accredito con ritenuta.

emissione nota di accredito

Emissione nota di accredito
La nota di accredito puo' esser emessa anche cliccando direttamente con il pulsante destro del mouse sulla fattura immediata.

nota di accredito direttamente da una fattura immediata

Su LibertyCommerce oltre che a emettere note di accredito le potremo anche registrare, nel caso siamo noi che abbiamo restituito della merce.

Genera nota di accredito

Il modo più semplice per generare una nota di accredito di una fattura emessa è quello di aprire la fattura in questione selezionandola dalla lista dei documenti emessi e cliccare, dopo averla aperta, sul menu' a tendina "Trasforma" "Trasforma in nota di accredito". Oppure basta andare nel menù della gestione documenti e selezionare "Nuova nota di accredito"

nota_accredito

Dopo aver aperto il documento e digitato la ragione sociale della ditta a cui si vuole fare la nota di accredito, il programma chiederà di specificare a quale delle fatture immediate emesse si vuole fare riferimento, importando automaticamente tutti gli articoli relativi.

Se si desidera avere una numerazione contigua alle fatture, l'opzione evidenziata nella schermata in basso, non deve essere "fleggata". Nei databases nuovi è già settata come "numerazione separata", mentre in quelli convertiti, bisogna settarla manualmente all'inizio dell'anno.

configurazione_nota_accredito
L' automatismo prevede la generazione di una nota di accredito con le stesse voci già presenti nella fattura da stornare.
La nota di accredito non saldata al momento dell’emissione o non compensata, registra nello scadenzario attivo/passivo il credito/debito che si è venuto a creare con il cliente/fornitore intestatario del documento in questione.

L'emissione di una nota di accredito PUO' OPERARE O MENO VARIAZIONI SUL MAGAZZINO. Questo dipende se precedentemente gli articoli sono stati caricati con il DDT di reso da parte del cliente. Il carico puo' essere fatto direttamente dalla nota di accredito cliccando sul check box "Carica giacenze in magazzino".Questa operazione va fatta solamente nel caso non sia stato emesso un documento di trasporto relativo all'oggetto restituito, altrimenti l'oggetto stesso viene caricato due volte.

Per emettere una nota di accredito si può anche cliccare su "Nuovo", "Nota di accredito" e poi di seguito procedere con la compilazione di tutti i campi. La descrizione degli articoli, che solitamente è legata al codice di magazzino (interno o del fornitore), può essere trasformata in un campo libero in cui scrivere ciò che si desidera, se viene omesso il codice in questione.