https://www.libertycommerce.it/blog/2015/02/pagamenti-split-payment-su-libertycommerce-11/
Vai al contenuto

Pagamenti Split Payment su LibertyCommerce11

Dal 23 Gennaio 2015 con il con un decreto (dall’art. 2, D.M. 23 gennaio 2015), i soggetti passivi IVA che pongono in essere operazioni rientranti nell’ambito di applicazione dello split payment devono emettere la fattura in applicazione dell’art. 21, D.P.R. n. 633/1972, avendo, però, cura di riportare l’annotazione “scissione dei pagamenti”.

I fornitori delle Pubbliche Amministrazioni che effettuano cessioni di beni e/o prestazioni di servizi rientranti nell’ambito di applicazione del meccanismo dello split payment, pur dovendo esporre l’IVA in fattura, non sono tenuti al suo versamento né al computo dell’imposta medesima nella liquidazione periodica. Sono queste le fasi principali del comportamento che i fornitori delle PA devono adottare in tutti i casi in cui effettuano operazioni soggette al meccanismo della scissione dei pagamenti, introdotto dalla legge di Stabilità 2015.

split_payment

In sostanza vuol dire che tutte le fatture verso la P.A. dovranno esporre come netto a pagare la cifra senza l'iva che verrà versata direttamente all'erario dalla pubblica amministrazione.

LibertyCommerce 11 ha implementato questo tipo di pagamento nelle sue fatture. Avendolo annunciato il 23 Gennaio, abbiamo dovuto fare numerose modifiche al software per soddisfare le esigenze sempre crescenti di questo settore.

Abbiamo cercato di semplificare al massimo questa operazione creando delle aliquote speciali per l'iva split payment che nelle fatture elettroniche vengono forzate, e abbiamo reso chiaro nella stampa il netto a pagare. Successivamente sono arrivate dalla P.A. amche nuove specifiche per l'XML che abbiamo subito implementato.

Se pero' dobbiamo fare delle fatture a enti che fino al 31 marzo 2015 non sono ancora soggetti ad accettare le fatture elettroniche, diamo la possibilità tramite un check box di stampare fatture Split Payment anche usando la normale fatturazione.

Usando i codici iva per lo split payment nelle statistiche verranno suddivise le aliquote in modo chiaro.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *