Vai al contenuto

Come promesso eccoci al nostro consueto appuntamento sui segreti e le curiosità del software gestionale LibertyCommerce  e in particolare, questa settimana, sull'utilizzo della scheda anagrafica clienti, fornitori ed anche agenti. In effetti, la maschera che permette l'inserimento dei dati è in comune alle tre figure commerciali; la spunta sul check box differenzia poi alcuni campi esclusivi ora per l'una ora per l'altra tipologia di anagrafica. Una doppia selezione è possibile e consente l'inserimento di quell'individuo sia in qualità di cliente che di fornitore.esempioanagrafica ...continua a leggere "L’anagrafica cliente/fornitore di LibertyCommerce"

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Su richiesta di un nostro lettore che aveva qualche dubbio su alcune funzioni legate all'inserimento di un nuovo cliente / fornitore, questa settimana abbandoniamo temporaneamente la sezione del "Magazzino" per avvicinarci ad un'altra area fondamentale del software gestionale LibertyCommerce 11: la gestione dei Clienti e dei Fornitori.

lista_clienti_fornitori_software_gestionale_libertycommerce

...continua a leggere "La sezione Clienti / Fornitori su LibertyCommerce11"

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Con l'aggiornamento di stamattina di LibertyCommerce 11 sono stati aggiunti alcuni accorgimenti per l'iva split payment.

iva_split_payment

Dopo aver installato la nuova versione, al riavvio del software verranno create, infatti, nuove aliquote iva chiamate Iva Split Payment che saranno usate quando si emette una fattura elettronica verso la P.A.

E' stata aggiunta anche una dicitura "Iva da versare a cura del cessionario o
committente ai sensi dell’art. 17 – ter del D.P.R. nr.
633/1972:" all'interno della fattura.

Modifiche all'XML non ne sono state fatte perché non c'erano specifiche particolari da seguire.

Questa regola non vale per le fatture fatte dai liberi professionisti come Commercialisti o avvocati.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Alcuni clienti in questi giorni ci hanno chiamato per chiedere informazioni sulll'uso dello split payment su LibertyCommerce 11.

euroQuesta norma entrata in vigore dal 1 di gennaio è stata emanata della legge di Stabilità, con l’introduzione dell’articolo 17-ter al D.P.R. n.633/1972, è entrato in vigore il c.d. split payment, particolare meccanismo che prevede, per le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate nei confronti della P.A., che l'imposta (IVA) sia versata SEMPRE dagli Enti stessi secondo modalità e termini fissati con decreto del Ministro dell'Economia.

Questo vuol dire che quando voi fate una fattura alla P.A. oltre a non pagare subito l'IVA quest'ultima verrà direttamente versata direttamente all'erario dalla P.A.

Dato che pero' è stato un provvediamento frettoloso e con nessuna specifica precisa (specialmente per la fatturazione elettronica) abbiamo atteso che si chiarissero un po le cose prima di fare delle modifiche al software.

Oramai siamo quasi a fine mese, e ancora navighiamo a vista.

Dato che NON ESISTONO SPECIFICHE PRECISE DI TRACCIATO PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA, l'unica cosa che possiamo fare è introdurre un'aliquota specifica per la fatturazione alla P.A. in modo da distinguerla da quella normale e poi introdurre nel corpo della fattura le diciture di legge. Altro non possiamo fare.

Entro pochi giorni percio' usciremo con un aggiornamento che faciliterà al massimo questa operazione, anche se effettivamente potreste già ora emettere fatture verso la P.A. senza nessun problema.

IN OGNI CASO NON DOVRETE MAI PAGARE L'IVA DELLE FATTURE VERSO LA P.A. PERCHE' POI NON VI VERRA' MAI VERSATA INDIETRO.

N.B. I liberi professionisti sono esclusi.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Come abbiamo visto finora, il software gestionale LibertyCommerce 11 ha tanti punti di forza rispetto a programmi simili sul mercato, e uno di questi è la gestione del magazzino. Le molteplici opzioni lasciano la libertà individuale di scegliere come meglio gestire le singole fasi di inserimento degli articoli, la consultazione e l'aggiornamento di descrizioni, giacenze e prezzi. Nel rispetto di questa filosofia e nel tentativo di rendere l'uso del programma sempre più veloce e quindi funzionale, gli sviluppatori della Liberty Line hanno pensato di inserire nelle ultime versioni, un'applicazione davvero innovativa che ha riscontrato molti apprezzamenti dalla nostra clientela: il "Foglio Elettronico"

Pulsante_foglio_el ...continua a leggere "Il “Foglio Elettronico” del Magazzino di LibertyCommerce11"

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

In questo video vi mostriamo a cosa serve l'uso del pulsante destro del mouse nelle liste del gestionale.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Gli articoli prenotati nel magazzino sono importanti. Vediamo in questo video come usarli sul software gestionale  LibertyCommerce 11.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

magazino_libertycommerce (1)Continuiamo il nostro percorso formativo sull'utilizzo del software gestionale LibertyCommerce , concentrando ancora una volta l'attenzione sulla gestione del magazzino ed in particolare sul filtro che permette di visualizzare ora dei contenuti, ora altri a seconda dei parametri che di volta in volta vengono immessi nei filtri. ...continua a leggere "Magazzino di LibertyCommerce : come filtrare le visualizzazioni"

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

ecommerce_logo1Anno dopo anno, il commercio elettronico si sta rivelando un canale d'acquisto molto apprezzato dalla popolazione Italiana e il trend è costantemente ed esponenzialmente in salita anche per il futuro. Nonostante il nostro Paese sia ancora qualche scalino più basso rispetto al resto degli Stati europei sia in relazione alla diffusione degli strumenti informatici e della qualità delle connessioni, sia alla popolarità e alla dimestichezza dimostrate dal cittadino italiano medio verso l'uso di un dispositivo multimediale, i numeri legati alla propensione per l'acquisto online sono importanti ed incoraggianti: si stimano, per esempio, che solo per il Natale 2014 ben 9,2 milioni di consumatori acquisteranno almeno una parte dei propri regali attraverso un sito di e-commerce, a fronte dei 7,2 milioni di acquirenti che hanno usato lo stesso canale nel 2013, per un controvalore stimato in 2,5 miliardi di euro.

Se si considerano le percentuali con segno negativo che la crisi economica, mese dopostatistiche_trend mese, fa registrare nel consumo consueto di beni e servizi anche primari (come il cibo, il vestiario e le cure sanitarie), allora bisogna riflettere e sicuramente prendere in considerazione la possibilità di "allargare" il range di azione di una propria attività commerciale tradizionale, con una "vetrina virtuale" che apre i confini "fisici"  e permette di raggiungere potenziali clienti ben al di là del modesto territorio circostante: questo è il futuro.

Ma quali sono i principali motivi di successo dell' E-commerce? ...continua a leggere "LibertyCommerce – Fatturazione Elettronica ed E-commerce alla portata di tutti"

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

2

Cominciamo il 2015 con una prima prova di LibertyCommerce 11 su un tablet 7 pollici con Windows 8 e un processore Atom 4 Core e 2 Giga di RAM. Peso soli 360 grammi !
Costo ... solo 110$ + le spese doganali quando è arrivato (25€)

DSC01442

...continua a leggere "LibertyCommerce 11 su Tablet 7″ con Windows 8 (video)"

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather