https://www.libertycommerce.it/blog/2014/10/frontalini-da-esposizione-con-libertycommerce-11/
Vai al contenuto

Frontalini da esposizione con LibertyCommerce 11

Ben ritrovati in questo nostro appuntamento bisettimanale dedicato alle funzionalità del software gestionale LibertyCommerce11. Lunedì ci eravamo lasciati con la promessa di continuare il discorso legato alla stampa delle etichette, con l'applicazione integrata al programma LC11.

Precedentemente, avevamo visto come gestire l'inserimento, le modifiche e la stampa dei codici a barre per cartellini prodotto; come gestire le impostazioni di stampa per variarne la dimensione, l'aspetto e i contenuti. Oggi, invece, vedremo come la stessa maschera di Gestione Etichette si modifica quando si seleziona l'opzione "Frontalini".frontalino_p1 Proseguo con l'analisi dei frontalini, in quanto sono molto simili ai codici a barre menzionati sopra e ne completano la funzionalità. Mentre questi - i codici a barre - sono fisicamente legati al prodotto (con etichetta adesiva attaccati all'articolo oppure sotto forma di cartoncino legato da appositi fili di nylon come nel caso dell'abbigliamento), i frontalini sono i cartellini esposti sulla scaffalatura o nella vetrina del negozio che categorizzano ciascun prodotto e ne consentono la rintracciabilità inequivocabile in magazzino.

Spesso infatti, soprattutto nelle grandi distribuzioni, il bene esposto è in esemplare unico proprio destinato alla visione e ai test dei clienti che ne valutano l'acquisto. Al momento del perfezionamento della vendita, l'addetto preleva dal magazzino l'articolo nuovo e imballato, aiutandosi proprio con il frontalino che riporta il codice identificativo e una breve descrizione. Per i negozi di piccole dimensione dove tutta la merce è esposta - magari proprio in vetrina - il frontalino ha più valenza di richiamare l'attenzione con slogan quali "OFFERTA", "PROMOZIONE", "ULTIMO PEZZO", "OCCASIONE" "SALDI", accompagnati dal prezzo di vendita e dal nome del prodotto.frontalino_pers

Come è facilmente intuibile, per il frontalino la grafica e i colori sono particolarmente importanti; ecco perché, rispetto ad un codice a barre, l'impostazione di stampa cambia così radicalmente. Sono previsti 3 template predefiniti, la cui anteprima è visibile con un click sul pulsante omonimo, ma - come non mi stancherò mai di ripetere -  LibertyCommerce 11  mira alla piena libertà di scelta dell'utente, dunque i programmatori hanno contemplato anche un template personalizzato nel quale si possono definire in autonomia le misure, il carattere di scrittura e persino i colori di testo, righe e cornici. Così con pochi e semplici passaggi si stampano tutti i frontalini dei prodotti senza dover necessariamente installare sul proprio pc programmi di grafica, di editing o altri software più o meno complicati.

Non ho precisato - ma rimedio subito -  che nella parte centrale della maschera di gestione frontalini, sono elencati gli articoli caricati durante la registrazione dei documenti contabili di acquisto (DDT, fattura immediata o differita ecc); tuttavia questi possono essere eliminati o modificati nel caso non servano mentre, all'occorrenza, si possono aggiungere frontalini di articoli che per una serie di ragioni non compaiono nella lista succitata. Il pulsante "AGGIUNGI" serve proprio ad accedere alla maschera del magazzino in tempo reale e selezionare i beni per i quali si necessita la stampa del frontalino.

Esaurito anche questo aspetto della gestione etichette del software LibertyCommerce 11, Vi do appuntamento, se vorrete, a lunedì della prossima settimana, per terminare l'analisi sulla stampa delle "Etichette di Spedizione".

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *