Tabelle - Tipi di Pagamento

Nelle schede personali dei clienti e dei fornitori, nell’emissione o nella registrazione di un qualsiasi documento commerciale, è richiesto l’inserimento della forma di pagamento convenuto. La lista dei tipi di pagamento, dunque, comprenderà solo quelle forme che sono usate solitamente dalla vostra società e che voi stessi scegliete, non escludendo, ovviamente, la possibilità di aggiungere delle nuove diciture in un secondo tempo o di variare quelle esistenti.

Per l’inserimento di nuovi dati nella lista, seguite questa procedura:

  1. Cliccate sul menù a tendina "Tabelle/Pagamenti". Si aprirà una finestra con scritto "Tipo di pagamento" che, la prima volta, sarà completamente vuota o avrà una lista di pagamenti predefiniti.
  2. Selezionate "Nuovo". Una nuova finestra attenderà l’inserimento del tipo di pagamento che volete definire. Di seguito dovrete inserire il nome del pagamento, il numero dei giorni che devono trascorrere tra un pagamento e l'altro, il numero delle rate concesse, il termine di pagamento (data fattura o fine mese) e se il pagamento dovrà generare anche una RIBA elettronica.
  3. Se è previsto l'inserimento di piu' rate, ad esempio pagamento a 30,60,90 giorni con rate identiche, bastera' inserire 3 rate con il tasto "inserisci rata" e contrassegnare il check box "Rate identiche"

Con questo sistema potrete inserire un numero imprecisato di pagamenti personalizzandoli come meglio credete. I pagamenti così definiti avranno poi l'esatta corrispondenza sullo scadenzario.

L’operazione sarà ripetuta per tutti i tipi di pagamento che s’intendono inserire.

Per la variazione di una delle voci già presenti:

Dalla finestra "Lista tipo di pagamento" selezionare la voce da modificare e poi tasto "modifica", oppure semplicemente doppio click sulla voce.

Nel caso di pagamento immediato o anticipato, tramite contanti o bonifico, potete usufruire dell'opzione "considera come immediatamente pagato" che registra subito in prima nota il movimento di cassa o di banca abilitando il check box.
Selezionare "Modifica" per aprire la finestra relativa e apportare le variazioni desiderate.
Cliccare su "OK" ad operazione ultimata.

Si può utilizzare la stessa procedura per eliminare una voce che non interessa più. In questo caso, però, dopo aver selezionato la dicitura in oggetto, si dovrà cliccare su "Elimina" e confermare la scelta con "OK".