Listini nella scheda articolo

I listini nella scheda articolo vengono calcolati automaticamente quando s' inserisce l'ultimo prezzo e il costo medio (a seconda delle scelte che sono state fatte in "Configura programma").

Esistono diversi tipi di listini nella scheda dell'articolo.

Listino fornitore (non obbligatorio), ovvero il prezzo di vendita del prodotto imposto dal fornitore, senza sconti;

  1. Prezzo di acquisto cioè il prezzo unitario che è stato pagato per l'acquisto di ciascun prodotto. Esso si ricava, per esempio, inserendo il listino fornitore con lo sconto che vi viene accordato.
    NB. Se registrate la fattura passiva del fornitore, il prezzo d'acquisto di ciascun articolo viene calcolato automaticamente dal programma, se inserite il prezzo di listino più lo sconto. Se, invece, durante la registrazione della fattura inserite direttamente il prezzo, senza nessuno sconto, il prezzo verrà direttamente messo nel prezzo di acquisto.
  2. Listino A,B....H sono i prezzi al pubblico del prodotto. Questi listini possono essere anche inseriti direttamente negli appositi campi compilando la scheda articolo, senza necessariamente inserire il prezzo di acquisto.

 

NB : I listini in rosso sono evidenziati perché non hanno ricarico !

I listini vengono calcolati aggiungendo al prezzo d'acquisto il ricarico prefissato; oppure, uno o più listini possono essere bloccati in modo che, anche variando il prezzo d'acquisto, essi non vengano ritoccati.
Importante e' l'opzione "Inserisci listini ivati" che permette l'inserimento di tutti gli otto listini direttamente con il prezzo ivato. Se infatti, una volta inserito il prezzo si clicca su "Prezzo ivato" il programma alla fine farà automaticamente lo scorporo dell'iva. L'opzione è molto comoda se vi viene imposto un prezzo di vendita ivato di un determinato prodotto a prescindere da quanto lo pagate.




Il blocco del listino (prezzo fisso) può essere definito per ogni scheda articolo o in modo più generale da "configura programma".