https://www.libertycommerce.it/blog/knowledgebase/configurazione-fatturazione-elettronica/
Vai al contenuto

Configurazione fatturazione elettronica

In questa pagina trovate tutti passi per la compilazione della fattura elettronica su LibertyCommerce. Qui di seguito il link alle istruzioni ministeriali sulla compilazione di questo documento. " SPECIFICHE TECNICHE OPERATIVE DEL FORMATO DELLA FATTURA DEL SISTEMA DI INTERSCAMBIO "

Se vogliamo emettere una fattura elettronica dobbiamo compilare OBBLIGATORIAMENTE tutta una serie di campi sia nella scheda dei dati della tua azienda sia in quella del cliente.

PA_configurazione_libertycommerce

I dati contrassegnati in giallo sono obbligatori. (dati azienda che emette il documento)

PA_configurazione_dati_azienda

Dovremo aggiornare anche la tabella dei pagamenti con i pagamenti che sono stati imposti dal governo per la compilazione della Fattura elettronica. Basterà percio' abbinare questa lista di pagamenti ai pagamenti che abbiamo gia' creato.

PA_pagamento

Anche nella scheda del vettore dovremo compilare dei campi obbligatori

PA_configurazione_vettore

Al momento di fatturare va selezionata le sezione "Elettroniche" dove saranno contenute tutte le fatture elettroniche. Per Emettere la fattura elettronica cliccare su "Emetti fattura elettronica" . Se si vuole procedere con l'invio automatico e la conservazione bisogna acquistare il servizio FPASemplice

sezione_fatturazione_elettronica

Nella “Fattura Immediata Elettronica” e nella “Fattura Differita Elettronica” vanno poi configurati i campi aggiuntivi (il Numero Bollo solo se ci sono dei Bolli) e le date di inizio e fine in presenza di servizi. La dicitura "Documento emesso ai sensi dell'articolo 73 indica se il documento è stato emesso secondo modalità e termini stabiliti con decreto ministeriale ai sensi dell'articolo 73 del DPR 633/72 (ciò consente al cedente/prestatore l'emissione nello stesso anno di più documenti aventi stesso numero).

fattura_elettronica_immediata

Nella “Fattura con Ritenuta Elettronica” vanno configurati anche il “Tipo di Ritenuta” e la “Causale di Pagamento”:

Se non abbiamo acquistato il servizio FPASemplice per generare il file XML da inviare, bisogna a questo punto cliccare col tasto destro sulla lista con l'icona Fattura Elettronica scelta e scegliere la voce “Genera XML per Fatturazione Elettronica

generare_xml_fattura_elettronica

A questo punto verrà creato il file XML che verrà poi archiviato nella cartella dell'Azienda, nelle sottocartelle “Documenti” → “Emessi” →FatturazioneElettronica” e una copia di questo file verrà creata sul desktop nella cartella “Fatturazione Elettronica” per l'invio.

Se nella nostra fattura elettronica dobbiamo anche inserire i codici non obbligatori CIG (Codice identificativo gara), CUP (Codice Unico di Progetto degli Investimenti pubblici) e CODICE COMMESSA dobbiamo in modo obbligatorio passare da un ORDINE CLIENTE dove possiamo inserire questi dati che poi verranno trasportati direttamente quando lo trasformiamo in fattura elettronica.

fatturazione_elettronica_codice_cig_codice_cup

 

A questo punto usando il software fornitore con il lettore di smartcard dovrete selezionare il file della fattura generata e firmarlo digitalmente.

Eseguita questa operazione dovete inviare la fattura con la posta certificata all'indirizzo sdi01@pec.fatturapa.it

Specifiche governative invio fattura PA